Zago IPA

Fonte: Una birra al giorno

Anche se le birre marchio Zago sono arrivate soltanto di recente, è dal 1978 che l’azienda pordenonese fondata da Mario Chiaradia opera nel settore. In quegli anni, in collaborazione con i frati dell’omonima abbazia, nacque la Belgian Strong Ale Abbaye de Bonne Esperance prodotta presso la Brasserie Lefebvre ed esportata poi nel nostro paese. A metà degli anni ’90 debuttò la gamma HΨ (HΨ  Super Beer e HΨ Cuvée), sempre prodotta in Belgio (Brouwerij Van Steenberge ma anche Het Anker, se non erro) e destinata soprattutto alla ristorazione: il suo elegante packaging ammicca al mondo delle bollicine, la rifermentazione in bottiglia viene elevata a “metodo simile allo Champagne, secondo un’antica ricetta a rifermentazione naturale in bottiglia o in fusto”. E c’è Zago anche dietro al marchio Saint Hubert (Artisanale De Luxe, Blonde d’Abbaye e Premier Grand Cru); anch’esse prodotte in Belgio e commercializzate sul nostro territorio, soprattutto attraverso la grande…

Leggi: Zago IPA