Un anno a Gravità Zero!

Fonte: Il giornale della birra

Ogni inizio porta con sè una grande ventata di novità e cambiamenti. Quando Luca, il mastro birraio, ha cominciato, macinava i malti col mattarello e preparava il mosto della birra sul fuoco nel giardino di casa. Oggi la sala cotte ha un aspetto decisamente diverso. Il team è infatti orgoglioso di poter dire che adesso il birrificio Gravità Zero è diventato una realtà e come tutte le attività appena nate richiede molta attenzione, tanta passione e un briciolo di follia. In un anno i ricordi diventano tantissimi e le difficoltà incontrate dal gruppo portano l’asticella della sfida sempre un po’ più in alto, perché avere un birrificio non significa “solo” limitarsi a produrre un buon prodotto. C’è molto di più, perché  per chi lavora a Gravità Zero la birra è una passione ma chiaramente questo non è valido per tutti. Inoltre, la birra artigianale non rispetta i canoni del mercato…

Leggi: Un anno a Gravità Zero!