Pillole di luppolo: Willamette, il prediletto in USA

Fonte: Il giornale della birra

Il nome di questa varietà deriva dal fiume Williamette Valley nel NordOvest dell’Oregon. E’ stato individuato dall’ U.S.D.A nel 1976, e rappresenta il 20% del luppolo totale degli USA, tanto da essere la prima varietà per diffusione in coltivazione. Derivato da Fuggle, condivide con questa cultivar una buona resistenza alle fitopatologie ed è particolarmente indicato a fornire alti livelli di resa se trova condizioni pedoclimatiche favorevoli.   . .   Si tratta di un luppolo d’aroma delicato e piacevole, con un carattere delicatamente speziato ed un gradevole aroma floreale. Impiegato come luppolo a duplice attitudine, si sposa perfettamente con birre in stile English ale, American pale ale,  American brown ale.   . .   Composizione chimica tipica della varietà alla maturità dei coni: Alpha Acid 4%-6% Beta Acid 30%-35% Co-Humulone Composition 30%-40% Myrcene 30-45% Humulene 20%-27%  

Leggi: Pillole di luppolo: Willamette, il prediletto in USA