Pillole di luppolo: l’americanissimo – ma non troppo – Olympic

Fonte: Il giornale della birra

Olympic, una varietà Made in USA, ma con genetica ricca di incroci varietali importanti su base Brewer’s Gold, con luppoli tedeschi e inglesi. Principalmente coltivato nello Stato di Washington, dove annovera un grande successo in termini di adattamento e produttività,  si caratterizza come un luppolo interessante sia per vigoria, sia per la buona resistenza alle fitopatologie e per la maturazione  leggermente tardiva. . .   Apprezzato dai birrai come essenza sia da amaro, sia da aroma, apporta con le brevi bolliture ed in dry hopping caratteristiche note speziate ed agrumate. Queste le caratteristiche chimico – compositive a maturazione: Alpha Acid 10.5%-14% Beta Acid 3.8%-6.1% Co-Humulone Composition 31% Myrcene 40.8% Humulene 12.2%

Leggi: Pillole di luppolo: l’americanissimo – ma non troppo – Olympic