Luppolo: una essenza preziosa raccontata attraverso rare immagini storiche della raccolta

Fonte: Il giornale della birra

Il luppolo, come è noto a tutti gli appassionati di birra, dona coni amari, profumati e preziosi. Fin dal passato, al luppolo, è stata riconosciuta una importanza economica degna delle spezie provenienti dal lontano Oriente: la ragione è legata alla difficoltà di coltivazione della pianta che, soprattutto in passato, quando i mezzi tecnici erano limitatissimi, richiedeva sforzi fisici pesantissimi ai contadini e quantità di manodopera elevatissima rispetto ad altre colture. Una pianta che, se da una parte ha fatto la fortuna di molti agricoltori del passato, è stata anche la ragione di pesantissimo sfruttamento di bambini e donne per il lavoro nei campi e che, come testimoniano numerosi testi di metà Ottocento, ha causato numerose vittime di infortuni sul lavoro. L’importanza del luppolo per le aree tradizionali di coltivazione nel continente europeo è testimoniato dalla presenza di un buon numero di “reperti” storici realizzati su dagherrotipi o con le primissime…

Leggi: Luppolo: una essenza preziosa raccontata attraverso rare immagini storiche della raccolta