Luppolo: un approfondimento tecnico su botanica, morfologia ed habitat

Fonte: Il giornale della birra

Il luppolo è una specie che appartiene alla classe delle Magnoliopsida, ordine delle Urticales, famiglia delle Cannabaceae, genere Humulus. Al genere Humulus, oltre alla specie Humulus lupulus, a cui afferiscono le varietà di luppolo coltivato, appartengono altre due specie, Humulus japonicus, originaria del Giappone, che è una pianta annuale decidua, che differisce dall’Humulus lupulus per la scalarità dei coni e per la minore quantità in luppolina, per questo non utilizzata nella birrificazione, e Humulus yunnanensis, originario della Cina, di cui si hanno poche informazioni e che a differenza delle specie precedenti è in grado di crescere a latitudini inferiori. A livello di caratteristiche morfologiche, il luppolo è una pianta erbacea, perenne, dioica. La parte epigea della pianta deperisce ogni inverno, mentre la parte ipogea rizomatosa, è perenne e può sopravvivere per molte decine di anni. La rigenerazione annuale è dovuta alle gemme presenti nella parte alta del rizoma, che producono…

Leggi: Luppolo: un approfondimento tecnico su botanica, morfologia ed habitat