A lezione con l’ONAB: il malto d’orzo – Parte 2

Fonte: Il giornale della birra

  Nel precedente articolo abbiamo cominciato ad affrontare la lezione riguardante le materie prime che compongono la birra, avvalendoci della lezione proposta per l’ONAB dalla dottoressa Paola Migliorini, docente presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, soffermandoci in particolare sull’acqua e i lieviti. Oggi affrontiamo la lunga parte riguardante il terzo ingrediente essenziale per la riuscita di una buona birra, ovvero il malto d’orzo. La birra, come vedremo anche in seguito, può in realtà essere prodotta utilizzando qualunque tipo di cereale: l’importante è che esso venga preparato di modo che i suoi zuccheri diventino fermentabili. Per la quasi totalità dei cereali, basta una semplice cottura; per l’orzo invece, che è il cereale in assoluto più utilizzato nel mondo occidentale per la produzione di birra, e di cui parleremo più approfonditamente oggi, è necessario che avvenga il processo di maltazione.   L’orzo Cereale molto diffuso a livello mondiale, l’orzo si classifica…

Leggi: A lezione con l’ONAB: il malto d’orzo – Parte 2